Vincenzo Manes

Archivio

Messaggio di errore

Notice: Undefined variable: is_front in eval() (linea 2 di /home/evincenp/public_html/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).

Dynamo team Challenge: quando sport e solidarietà giocano di squadra

Durante il weekend del 26 e 27 maggio ha avuto luogo la Dynamo Team Challenge, un’iniziativa nata per raccogliere fondi in favore di Dynamo Camp, il primo progetto di terapia ricreativa in Italia dedicato ai bambini affetti da gravi malattie e alle loro famiglie.

La Team Challenge ha avuto origine nel 2013 con il nome di Dynamo Bike Challenge, una gara di gran fondo di bicicletta ideata in collaborazione con Federciclismo, e trae ispirazione da due eventi molto importanti a livello internazionale come la National Geographic Expedition e il Pan Massachussets Challenge. Le manifestazioni sono fondate sulla consapevolezza di quanto l’adesione dei partecipanti abbia dei risvolti determinanti a livello sociale, culturale e ambientale.

Le squadre

La manifestazione ha fatto registrare una crescita di anno in anno e nelle ultime edizioni si è aperta anche ad altri sport quali:

Leggi tutto

Vincenzo Manes ospite a “Il Tempo dei Nuovi Eroi” su Radio Italia

Condotta da Oscar di Montigny, il “Tempo dei Nuovi Eroi” è un’interessante trasmissione proposta in orario serale su Radio Italia e Radio Italia TV che va a presentare personaggi pubblici italiani che hanno “preso la loro vita e l’hanno trasformata in un piccolo capolavoro, rendendo anche il mondo attorno un posto migliore”.

La scelta dell’esperto di Innovative Marketing e Corporate Education è quella di raccontare realtà virtuose, esempi concreti di chi ha approfittato del proprio talento o delle proprie maggiori possibilità per andare oltre il successo personale e regalare qualcosa agli altri. Una scelta coraggiosa che vuole ridare fiducia nel prossimo, in un momento in cui il giornalismo italiano sembra voler raccontare solamente i fallimenti dell’umanità e mai la sua lotta per il progresso.

Tra personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport, dell’arte e dell’associazionismo, nella prima stagione del programma interviene come ospite anche Vincenzo Manes, portavoce ancora una volta delle attività proposte da Fondazione Dynamo e Dynamo Camp.

Leggi tutto

Il Comune di Milano nomina Manes consigliere per la Triennale

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione La Triennale di Milano è arrivato alla sua nuova definizione e vede, tra i suoi componenti, anche Vincenzo Manes in rappresentanza del Comune di Milano.

Nominato dall’uscente Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il nuovo CDA della Fondazione rimarrà in carica quattro anni guidato da un nuovo presidente, scelto tra i componenti individuati.

I componenti del nuovo CDA della nuova Triennale di Milano

Il Consiglio di Amministrazione della Triennale di Milano è stato composto in modo da consentire una rappresentanza varia da parte di differenti organismi e amministrazioni locali. I membri del CDA, tra cui Enzo Manes, ricopriranno un delicato e prezioso ruolo a livello istituzionale, culturale e sociale.

Di seguito l’elenco dei componenti del nuovo CDA della Triennale di Milano:

Leggi tutto

Dynamo Camp è bene comune

“Dynamo Camp è Bene Comune”

Così Enzo Manes, fondatore del primo Camp di Terapia Ricreativa in Italia, ha presentato lo stato del progetto a 10 anni dalla sua creazione mettendo in evidenza anche i suoi sviluppi futuri. Tra le novità un Executive Course in Alta Formazione in collaborazione con Fondazione Adriano Olivetti.

L’open day 2017 di Dynamo Camp

Dynamo Camp ha aperto le porte alla Comunità per il suo Open Day nelle giornate del 7 e 8 ottobre 2017 e ha visto la partecipazione di più di 7.000 persone che hanno scelto di venire a toccare con mano l’efficacia della Terapia Ricreativa.

La giornata, ormai tradizionale, ha l'obiettivo di presentare lo stato del progetto e obiettivi di sviluppo a istituzioni, partner, sostenitori, donatori, e coinvolge staff, volontari, amici. Porte aperte al pubblico per far conoscere le peculiarità di intervento di Dynamo:

Leggi tutto

Primo premio Burgio a Enzo Manes

Il premio Burgio a Enzo Manes: il riconoscimento alla memoria di uno dei padri della pediatria moderna all’uomo che ha fondato e presiede Dynamo Camp, struttura che ha portato in Italia la “terapia ricreativa” per aiutare i bambini affetti dalle patologie più gravi (e le loro famiglie) ad affrontare terapie pesantissime. «È un onore, un onore e un grande orgoglio essere premiato qui a Pavia – ha ringraziato Manes premiato nell’aula magna del collegio Ghislieri –. Ma è un onore soprattutto essere premiato da chi ogni giorno opera dalla parte dei bambini. Un premio nel nome del grande professor Burgio, di questa università, del collegio Ghislieri: davvero è una serata indimenticabile». «La storia della clinica pediatrica pavese è una grande storia – ha ringraziato a sua volta Gianluigi Marseglia, direttore della clinica pediatrica –. Una storia della quale dobbiamo essere tutti orgogliosi». «Burgio era un maestro – ha ricordato il rettore dell’università Fabio Rugge – e come celebrare oggi i maestri?

Leggi tutto

Fondazione Italia Sociale: una Fondazione per il Bene Comune

Con la pubblicazione dello statuto in Gazzetta Ufficiale la Fondazione Italia Sociale non è più soltanto un’idea. Dopo un lungo percorso legislativo, intrecciato con la riforma del Terzo settore, il progetto prende finalmente avvio. L’Italia avrà, per la prima volta, uno strumento simile a quanto esiste in altri paesi, nei quali sollecitare l’uso di risorse private per affrontare problemi sociali è una priorità nazionale e non un compito affidato esclusivamente alla buona volontà dei singoli cittadini.

Leggi tutto

Attenti al Tecno-ottimismo serve più inclusione sociale

L’ideologia della Silicon Valley non è solo affascinante, ma anche rassicurante. Saranno mercato e tecnologia a salvare la società. Interrogando i big data e mettendo al lavoro gli algoritmi dell’intelligenza artificiale si può trovare una soluzione a una grande quantità di problemi, anche con implicazione sociali. E’ questione solo di tempo, e neppure molto. La rivoluzione digitale promette di rendere obsoleto gran parte dell’armamentario di regole e strumenti che ancora ci trasciniamo dal secolo scorso. Saranno sempre più numerosi gli ambiti in cui i sistemi basati su tecnologie intelligenti potranno prendere decisioni più rapidamente e con minori condizionamenti (e possibilità di errore) di noi umani. Già avviene per funzioni che non credevamo possibile automatizzare, dalle diagnosi mediche alla guida autonoma.

Lasciamo dunque che il progresso tecnologico faccia il suo corso, non ostacoliamolo.

Leggi tutto

L'academy sulle colline pistoiesi: E Manes con Dynamo fa scuola ai CEO

“Se fai del bene alla comunità dai del bene anche alla tua impresa”. Serena Porcari, presidente di Dynamo Academy, spiega così l’impegno sempre più diffuso in molte aziende rispetto al sociale. Un impegno che richiede anche preparazione: “Abbiamo aperto questa nuova attività per promuovere la cultura dell’impresa sociale attraverso servizi di consulenza e formazione rivolti alle aziende e alle istituzioni”.

Una cultura e un modello importato dagli States: nel 1999 la star hollywoodiana Paul Newman aveva dato vita al Cecp (Committee Encouraging Corporate Philanthropy) riunendo un gruppo di imprenditori sintonizzati su questa sua stessa lunghezza d’onda. Il network comprende ancora oggi oltre 150 rappresentanti di marchi aziendali di vai settori che tutti insieme rappresentazione un fatturato di 7 trilioni di dollari.

Leggi tutto