Vincenzo Manes

Archivio

Messaggio di errore

Notice: Undefined variable: is_front in eval() (linea 2 di /home/evincenp/public_html/modules/php/php.module(80) : eval()'d code).

Welfare d'impresa: un modello ricco di potenzialità secondo Vicenzo Manes

Una superfondazione per l’Italia

Le ultime rilevazioni su scala nazionale (2008) indicano circa 5000 fondazioni attive in Italia con un livello di entrate di circa 15,6 miliardi di euro. Manca però un soggetto con una visione sistemica e di lungo periodo. Se si analizza, infatti, la composizione del settore, fondazioni bancarie e di origine individuale rappresentano la quasi totalità dei soggetti attivi. Ma questi soggetti sono caratterizzati da una forte focalizzazione sul territorio di appartenenza.

“Sono profondamente convinto dell’opportunità di creare un nuovo soggetto, di caratura nazionale, caratterizzato da un’attitudine a “fare sistema”, sia in termini di territorio che di risorse e contenuti” sostiene Vincenzo Manes, “Penso ad una fondazione nazionale, supportata da fondi pubblici e dotata di autonomia decisionale, con un sistema di governance capace di assicurare il raggiungimento di obiettivi di ampio respiro, che possano avere ricadute sul sistema-Paese nel suo complesso.”

La nascita di tale istituzione richiede un’attenta programmazione in termini di:

Leggi tutto

Il Dynamo Campo fondato da Vincenzo Manes resta aperto tutto l'anno

Dynamo Camp aperto tutto l’anno

Oltre tremila ospiti all’Open Day. Il presidente Manes: un grande lavoro

ANNA CECCHINI

LIMESTRE. Il Dynamo Camp allarga i suoi confini. L’obiettivo dell’associazione è quella di ospitare, per il 2010, oltre 800 bambini durante tutto l’arco dell’anno. E poi, per esportare la gioia e il divertimento che si respirano nel grande complesso sulla montagna pistoiese, partirà la Dynamo radio (con la partecipazione di Radio Deejay), che sarà trasmessa in tutti gli ospedali pediatrici che collaborano con il Dynamo Camp.

Leggi tutto

Filantropia: Vincenzo Manes fa il punto sulla Venture Philantropy

Fondazioni 2009 i numeri, le esperienze, i modelli

FRONTIERE. Enzo Manes (Fondazione Dynamo) fa il punto sul nuovo modello filantropico VP, NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI

In questa intervista Vincenzo Manes spiega i principi della venture philanthropy e la sua differenza con la filantropia tradizionale.

Manes evidenzia come proprio la venture philanthropy rappresenti un modello operativo nuovo che sui tempi lunghi può portare risultati migliori rispetto alla filantropia tradizionale. La differenza sostanziale è che è un tipo di filantropia “attiva” che comporta un maggior coinvolgimento delle persone che la fanno, una gestione quasi aziendale e misurazione dei risultati. La venture philanthropy non si limita infatti all’immissione di capitali ma anche di competenze professionali e di capitale umano.

Le fondazioni “tradizionali” sono caratterizzate da un modello diverso di business; sono grant makers e hanno obiettivi diversificati. La venture philanthropy agisce invece su un bisogno specifico focalizzato, ristretto, sia per la limitatezza di mezzi sia per un organizzazione puntuale e precisa.

Leggi tutto

Dynamo Camp di Vincenzo Manes è tra i più grandi progetti di filantropia in Italia

One small step for mankind

I witnessed a moment of history at the dedication of Paul Newman's Hole in the Wall Camp Dynamo here in Italy. Newman started his first camp for children with chronic or terminal illnesses 20 years ago,in Connecticut. His idea was that these kids- like all children- just need to 'raise a little hell', believing that 'fun is a great medicine'. Since then, all of the profits from Newman's Own products (his line of popcorn, spaghetti sauces, salad dressings, and other foods) go to these camps and other charities.
Each of the Hole in the Wall Camps is 'owned' by a private philanthropist who is part of the Hole in the Wall association and is responsible for coming up with the funds to buy and run the camp. The person who initiated the Dynamo Camp here in Tuscany is an Italian, Enzo Manes. With this remarkable commitment, Manes has made Italian history. Although Italian corporations and financial institutions make generous contributions to foundations and charities, the idea of individual philanthropy has not been an important part of the Italian culture ...until now.

Nita Tucker, Editor-In-Chief

Leggi tutto

Vincenzo Manes: imprenditore filantropo con il progetto Dynamo Camp

In Italia nasce l’imprenditore filantropo

ALESSIA MACCAFERRI

Con la sua Fondazione Dynamo, Vincenzo Manes, imprenditore italiano, ha messo a punto un progetto per costruire un campo Hole in the Wall a San Marcello Pistoiese. Su 20 ettari di terreno, in un’oasi affiliata al Wwf è in costruzione un villaggio vacanza – che sarà aperto nell’estate 2007 – per bambini trai i 7 e i 15 anni affetti da patologie gravi. L’investimento complessivo è di circa 13 milioni di euro di cui 8 per la struttura (che potrà accogliere fino a 900 bambini l’anno) e 5 milioni per le spese di gestione dei primi tre anni.

Leggi tutto